Cerca:
 
Comune di Villa d'Adda
Comunicazione a tutti i cittadini

Gentile Cliente,

nell’ambito di una maggior comunicazione e informazione verso tutti i nostri utenti al fine di migliorare in continuazione il servizio da noi offerto, vorremmo a seguito di alcune rimostranze per problemi di torbidità, trasmettervi alcune notizie riguardanti la qualità dell’acqua distribuita nel vostro comune e gli interventi eseguiti negli ultimi anni nonché gli interventi programmati.
Nel caso di Villa d'Adda, storicamente gli episodi di erogazione di acqua torbida interessano solo alcune vie del paese (non in maniera contemporanea) e sono un problema non frequente (si verificano 5-6 volte all'anno), e nè di lunga durata: si risolvono mediamente in 2-3 ore.
Il fenomeno dell’acqua torbida a Villa d'Adda ha una sua particolare ragione: è infatti generato dal ferro geologico dovuto al fatto che le falde da cui attingono i pozzi dell'acquedotto forniscono un'acqua che ha come caratteristica particolare un contenuto di ferro geologico molto alto.
Nonostante il processo di filtrazione e deferrizzazione a cui sottoponiamo prima della distribuzione l'acqua emunta dai pozzi succede che, proprio a causa delle particolari caratteristiche dell'acqua dei pozzi (che è discretamente dura oltre che ferrosa), nel corso degli anni sulla superficie interna di alcune tubazioni dell'acquedotto comunale di Villa D'Adda si siano formati dei depositi di ferro (che non è quindi dovuto alla corrosione, ed è infatti presente anche all'interno di tubazioni in plastica). Questi depositi normalmente sono inerti, in quanto strettamente attaccati alla superficie dei tubi ma, in particolari condizioni, possono staccarsi ed essere trasportati dall’acqua corrente fino ai rubinetti di casa, colorando l'acqua stessa.
Questo inconveniente può quindi accadere quando si verificano perturbazioni in rete, come lavori di manutenzione o sostituzione di tratti di rete, o comunque operazioni che comportano brusche variazioni della velocità e della direzione del flusso dell’acqua (ad esempio l'apertura di un idrante antincendio, oppure una semplice punta di consumo).
Hidrogest S.p.A. resta a disposizione per ogni eventuale chiarimento e/o suggerimento.

Distinti saluti

  LA DIREZIONE

ELENCO INTERVENTI ESEGUITI PER IL MIGLIORAMENTO DEL SERVIZIO

1° Spurghi rete idrica
Esecuzione di spurghi periodici programmati o manuali o automatici notturni. 
Intervento di spurgo su chiamata, con disponibilità 24 ore su 24.

2° Monitoraggio della rete idrica
Da aprile 2012 stiamo tenendo costantemente sotto osservazione preventiva la rete idrica, attraverso il monitoraggiodi tuti gli scaruhi e gli idranti presenti sulla rete (più di 50 punti) e la situazione appare sottocontrollo.
Non è pertaltro escluso che in alcuni casi il problema dell'acqua torbida potesse esere causato da problemi all'impianto idrico interno dell'utente.

3° Interventi sulla rete idrica
Da aprile ad oggi abbiamo installato 4 nuovi scarichi sulla rete idrica per migliorare le possibilità di spurgo.

4° Pulizia tubazioni con getto d’acqua
Un ulteriore intervento fatto lo scorso 13 settembre 2012, ha riguardato una prova sperimentale di lavaggio del tubo mediante immissione di una sonda con getto d'acqua in pressione al suo interno. A seguito di una successiva video ispezione purtroppo abbiamo verificato che l’intervento non ha dato risultati sperati dal punto di vista dell’efficacia.

5° Pulizia e disinfezione dei serbatoi.
Nel mese di Aprile 2013 è stato eseguito l’intervento di pulizia e disinfezione dei serbatoi di accumulo con il nostro personale.


NUOVO INTERVENTO PROGRAMMATO PER MAGGIO 2013

Nel mese di Maggio 2013 verrà effettuata un’altra sperimentazione con una nuova tecnica denominata air-water jetting già utilizzata in alcuni Stati del nord Europa.
Le utenze delle vie interessate alla nuova sperimentazione verranno informate dettagliatamente sull’organizzazione dell’intervento e tramite dei questionari valuteranno l’efficacia dell’intervento.


ELENCO DEGLI INVESTIMENTI FATTI DA HIDROGEST S.p.A.
NEGLI ULTIMI 3 ANNI SUL CICLO IDRICO INTEGRATO DI VILLA D'ADDA

Rifacimento e potenziamento tronchi di condotte di adduzione e distribuzione per 3.530 metri    €    800.000
Manutenzione straordinaria dell'impianto di filtrazionee e deferrizzazione dell'acqua dei pozzi    €    230.000
Perforazione di due nuovi pozzi in località Boschetto denominati VB4 e VB5    €    400.000
Ritubaggio pozzo denominato VB2    €      30.000
Collettamento dei reflui di Villa d'Adda al depuratore di Brembate e opere di recupero ambientale della Valle del torrente Rito    €  1.400.000
16-04-2013
20 marzo 2013 - Anche a Brembate
Arriva la casetta dell'acqua

Si è tenuta mercoledì 20 marzo 2013 l'inaugurazione della casetta dell'acqua nel Comune di Brembate in Via Vecellio presso il parcheggio antistante la piazzola ecologica.
Per Hidrogest questo è il quindicesimo distributore di acqua installato sul territorio dell'Isola Bergamasca.
Fortemente voluto dall'amministrazione comunale e grazie alla collaborazione con la Società Hidrogest S.p.A e IMSA è stato inaugurato alla presenza del Sindaco Angelo Bonetti, del Presidente di Hidrogest Gian Maria Mazzola e dell'Amministratore Delegato Carlo Arnoldi.
Numerosi i presenti nonostante la pioggia. All'evento ha parteciapto anche una classe della scuola elementare del paese.
Prima del taglio del nastro ha preso la parola il Sindaco Bonetti che ha illustrato ai presenti i vantaggi, non soltanto economici ma anche ambientali in quanto è un servizio a "chilometro zero": non c'è trasporto su autoarticolati e grazie all'utilizzo delle bottiglie in vetro si contribuisce a ridurre l'impatto ambientale legato al quantitativo di plastica da smaltire.
E' intervenuto anche il Presidente Mazzola sottolineando non solo la qualità e la bontà dell'acqua distribuita da Hidrogest, ma in particolare la possibilità di offrire ai cittadini una fonte di acqua buona e in grado di garantire importanti risparmi rispetto all'acquisto di acqua in bottiglia.
I presenti hanno potuto ritirare gratuitamente la tessera già carica con venti litri di acqua in omaggio e una bottiglia di vetro.

Per tutti gli interessati a ricevere la tessera ricaricabile e la bottiglia in vetro si ricorda che è possibile ritirarle gratuitamente (fino ad esaurimento scorte) presso:

- ex scuole medie di Brembate in Piazza Don Todeschini nei giorni di lunedì e mercoledì dalle ore 10.00 alle ore 12.00;

- sede AVIS di Grignano da lunedì a venerdì dalle ore 8.30 alle ore 12.00 e dalle ore 15.00 alle ore 17.00.

Per visualizzare le fotografie dell'inaugurazione, clicca qui.

21-03-2013
Hidrogest
Bando di selezione

Hidrogest S.p.A., Società operante nel settore del ciclo idrico integrato, ha indetto una selezione pubblica per la ricerca di un'assistente di direzione per le proprie strutture operative.
I candidati interessati potranno inviare il proprio curriculum vitae, tramite posta ordinaria, mail o fax, entro il 20 marzo 2013 a:

UFFICIO PERSONALE
Signora Giuliana
Via Privata Bernasconi,  13
24039 Sotto il Monte Giov. XXIII  (BG)
mail: mazzolenig@hidrogest.it
Tel.  035/43.88.738  Fax.  035/43.88.712


Per le modalità di partecipazione e per ulteriori informazioni, si prega di fare riferimento alla sezione bandi presente nel sito internet (clicca qui).


04-03-2013
Nuova funzionalità
Pagamento bollette online

Da oggi pagare la propria bolletta diventa ancora più semplice grazie all'attivazione del nuovo servizio di pagamento online delle fatture con carta di credito sul sito internet di Hidrogest.
Diventa così possibile per l'utente pagare le proprie bollette anche online senza recarsi necessariamente agli sportelli, in banca o in posta.
Per usufruire del servizio occorre essere registrati ai servizi online (registrati ora) e possedere una qualsiasi carta di credito (anche prepagate).
E' quindi sufficiente andare nella sezione "pagamento fattura" e selezionare la bolletta che ancora non è stata pagata e che si desidera saldare.
Il sistema è in grado di recuperare tutti i dati necessari (importo fattura, intestazione, mail) e gli unici dati che l'utente deve inserire si riferiscono alla propria carta di credito (numero, codice sicurezza, data scadenza).
Al termine dell'operazione, una mail sul proprio indirizzo di posta elettronica vi comunicherà l'esito del pagamento.
Ricordiamo che il servizio consente di pagare con qualsiasi carta di credito in modo assolutamente sicuro ed affidabile.

22-01-2013
Aumenti delle bollette
Rimborso post referendum

L'autorità per l'Energia, che ha anche competenza di regolatore del servizio idrico, ha deciso sulla base di un parere del Consiglio di Stato che per allineare la bolletta dell'acqua al referendum del 12-13 giugno 2011, sarà necessario un rimborso che nasce dalla cancellazione di una componente tariffaria della bolletta.
Tale componente si riferisce alla remunerazione del capitale investito, che in passato veniva fissato in modo costante e per decreto al 7% ed è stato versato nelle bollette dell'acqua nel periodo post referendum, dal 21 luglio al 31 dicembre 2011.
Secondo un calcolo approssimativo il rimborso sarà di circa 4-5 euro a famiglia.

Hidrogest intende sottolineare che a livello nazionale sarà circa il 65% delle famiglie italiane a ricevere tale rimborso: ossia quegli utenti che sono serviti dal servizio idrico integrato, mentre il restante 35%, pagando ancora tariffe con il "metodo CIPE", non sono interessati a questo tipo di rimborso, in quanto non hanno mai pagato questa componente in bolletta.

HIDROGEST, ADOTTANDO IL SISTEMA TARIFFARIO DEL CIPE,
RICORDA A TUTTI I SUOI CLIENTI CHE NON RICEVERANNO IL RIMBORSO,
NON AVENDO MAI PAGATO QUESTA COMPONENTE NELLE BOLLETTE.


04-02-2013
 
precedente      1    2    3    4    5    6    7    8    9    10    11    12    13    14    15    16    17    18    19    20    21    22    23     successiva