Cerca:
 
Presentazione denunce scarichi industriali
e/o acque meteoriche di prima pioggia e di lavaggio delle aree esterne

Come definito con delibera del CdA n.62 del 10.11.2018 della Società Hidrogest, le attività produttive autorizzate a scaricare acque reflue industriali e/o meteoriche di prima pioggia e di lavaggio aree esterne in rete fognaria, sono soggette ad una tariffazione specifica basata sui criteri stabiliti dalla DGR n. 3/29353 del 15.09.1983.
Pertanto anche i titolari degli scarichi delle acque di prima pioggia e di lavaggio delle aree esterne, dovranno presentare la denuncia degli elementi necessari al calcolo della tariffa di fognatura e depurazione entro il 28.02.2019 (per l'anno 2018).

Modalità di presentazione delle denunce per lo scarico delle acque di prima pioggia e di lavaggio delle aree esterne

1. I titolari di attività da cui si origina uno scarico industriale e/o di acque di prima pioggia e di lavaggio delle aree esterne, dovranno presentare un numero di moduli corrispondenti al numero dei punti di allaccio alla pubblica fognatura.

2. La denuncia dovrà essere compilata in ogni sua parte, allegando i certificati analitici, eseguiti nell’anno di riferimento della denuncia, sulle acque di scarico (industriali e/o di prima pioggia) e quant’altro ritenuto utile alla verifica delle caratteristiche quali-quantitative dello scarico. Saranno altresì utilizzati i risultati dei controlli eventualmente eseguiti da Hidrogest. In difetto di analisi dell’anno di riferimento, la tariffa sarà elaborata assumendo concentrazioni pari al limite massimo di scarico in pubblica fognatura previsto dalla normativa vigente (Tab. 3 allegato 5 del D.Lgs. 152/06) o quelli massimi autorizzati.

3. Hidrogest potrà richiedere eventuali integrazioni o chiarimenti finalizzati alla corretta tariffazione.

4. Nel caso in cui l’attività produttiva subisca un cambio di proprietà/gestione durante l’anno solare, sia il nuovo che il precedente titolare dello scarico dovranno presentare la denuncia annuale inserendo i dati specifici del relativo periodo di riferimento. In caso non fosse noto il Volume scaricato distinto nei due periodi di riferimento verrà suddivisa la quantità annua scaricata per i giorni effettivi di proprietà/gestione.

5. Qualora la bolletta da emettere sia riferita ad un periodo di tempo inferiore all’anno, si ridurrà il volume annuo, moltiplicandolo per il rapporto tra numero di giorni di riferimento della bolletta e numero di giorni in un anno.

Per quanto concerne le acque meteoriche scaricate in pubblica fognatura, il volume verrà stabilito come segue:

6. Per la quantificazione delle acque di prima pioggia o di lavaggio delle aree esterne, nel caso in cui non fosse presente un misuratore di portata, il Volume verrà calcolato sulla base della superficie impermeabile scolante “S” riportata nell’atto autorizzativo (A.U.A.)  e sulla piovosità media degli ultimi 5 anni (P), registrata da ARPA in Provincia di Bergamo.

7. Nel caso di separazione delle acque di prima pioggia, il Volume di scarico (mc) sarà assunto pari al 30% del prodotto della piovosità media (P) per la superficie scolante (S).

8. Nel caso in cui prima e seconda pioggia non siano separate V (mc) = 100% P*S.

9. Nel caso in cui, all’interno di uno stabilimento, le acque reflue industriali, le acque meteoriche contaminate, siano trattate dal medesimo impianto di trattamento, la qualità e quantità dei reflui sarà quella definita dalle analisi effettuate all’uscita del trattamento ed indicate dal misuratore di portata installato.


La denuncia completa di allegati dovrà essere presentata/trasmessa alla Società Hidrogest ed in copia al comune competente, entro il 28 febbraio del 2019.
E’ prevista la possibilità dell’invio tramite PEC all’indirizzo scarichi.depurazione@pec.hidrogest.it, non è possibile la trasmissione a mezzo fax o posta elettronica non certificata.

In caso di presentazione a mezzo posta farà fede la data di spedizione.

Si comunica che la mancata, ritardata e incompleta trasmissione della denuncia comporterà l’applicazione delle relative sanzioni.

 Per eventuali chiarimenti si prega di inviare una mail all’indirizzo morettinie@hidrogest.it

Il modello è disponibile per la compilazione in formato elettronico sotto la sezione Modulistica – fognatura – moduli “denuncia scarico 1° pioggia” – “denuncia scarico industriale” o collegandosi al seguente link: clicca qui

13-11-2018
Bando di selezione
Assunzione n° 1 operaio idraulico

Con riferimento all'avviso per l'assunzione di un operaio idraulico pubblicato in data 7.09.2018 si comunica che sono stati riaperti i termini per la presentazione delle domande.
Il nuovo termine è stato spostato al 12 novembre 2018.
Contrariamente a quanto indicato nell'avviso scaduto lo scorso 15 ottobre, potranno presentare domanda anche le persone con un'età superiore ai 30 anni.

 

Avviso del 7.09.2018

Hidrogest ha indetto una selezione pubblica per la ricerca di un operaio idraulico per le proprie strutture operative.

I candidati interessati potranno inviare la domanda di partecipazione al bando tramite posta ordinaria, mail o fax, entro il 15 ottobre 2018 a:

 

UFFICIO PERSONALE
Sig.ra Giuliana Mazzoleni
Via Privata Bernasconi,  13
24039 Sotto il Monte Giov. XXIII  (BG)
mail: mazzolenig@hidrogest.it
Tel.  035/43.88.738  Fax.  035/43.88.712


Avviso Assunzione Modulo domanda partecipazione
07-09-2018
Lavori di manutenzione
rete idrica Bottanuco

Hidrogest indice procedura aperta per l'appalto: lavori di manutenzione straordinaria della rete idrica nel Comune di Bottanuco (BG). Importo a base d'asta € 865.920,87 di cui € 32.290,91 oneri di sicurezza non soggetti a ribasso d'asta. Criterio di aggiudicazione: prezzo più basso.

Termine presentazione offerte: 30.11.2018 ore 12:00.

Il bando integrale può essere scaricato, unitamente alla restante documentazione, dal sito internet http://www.hidrogest.it/images/Rifacimento rete idrica Bottanuco.zip.

Pubblicazione su GURI n. 117 in data 08.10.2018.

IL RUP

Dott. Ing. Vetere Roberto

08-10-2018
Comune di Monte Marenzo
Ritardi nella consegna delle bollette

Hidrogest informa la gentile clientela che, a causa di problemi da parte del Gestore Postale nella consegna delle bollette nel Comune di Monte Marenzo, la scadenza delle fatture emesse in data 31.08.2018 è stata prorogata al 26 ottobre 2018 (anzichè il 27 settembre 2018).

In attesa di ricevere la fattura cartacea, si informa che è possibile visualizzare e scaricare copia della fattura accedendo all'area riservata del sito internet www.hidrogest.it con il codice cliente ed il codice segreto presente nelle precedenti bollette.

Ci scusiamo per i disagi arrecati.

03-10-2018
Calendario letture e
calendario fatturazione

Per consultare il calendario letture ed il calendario fatturazione relativi al tuo Comune, è possibile accedere all'apposita sezione. Clicca qui.

22-08-2018
 
     1    2    3    4    5    6    7    8    9    10    11    12    13    14    15    16    17    18    19    20     successiva