Cerca:
 
 
 

 

 

 

BONUS SOCIALE IDRICO o BONUS ACQUA

 

A partire dal 1 luglio 2018 l'Autorità per Energia Reti e Ambiente (ARERA) ha introdotto a livello nazionale il "bonus sociale idrico".

Bonus idrico: cos'è?
Il bonus idrico è una misura volta a ridurre la spesa per il servizio di acquedotto di una famiglia in condizione di disagio economico e sociale.
L'agevolazione consente di non pagare un quantitativo minimo di acqua a persona per anno. Tale quantitativo è stato fissato in 50 litri giorno a persona (18,25 mc di acqua all'anno).

Chi ne ha diritto?
All'agevolazione potranno accedere tutti i nuclei famigliari alle condizioni già previste per usufruire del bonus elettrico e gas e cioè quei nuclei con Indicatore di situazione economica equivalente (ISEE) inferiore a € 8.107,50, limite che sale a € 20.000,00 se si hanno almeno 4 figli a carico.

Come e dove si richiede?
La richiesta va presentata al proprio Comune di residenza o presso un altro ente designato dal Comune (CAF, comunità montane) utilizzando gli appositi moduli.

 

 

Per maggiori informazioni consultare il sito www.arera.it


LINEE GUIDA BONUS IDRICO Scarica documento


MODULISTICA PREDISPOSTA DA ARERA  Scarica la modulistica